• Nicoletta De Col

“Sono stanco”, cosa c’è dietro la frase?


La stanchezza va ascoltata. Dirci semplicemente “sono stanco” non aiuta a trovare la salute. Dietro a quella frase ci possono essere milioni di motivi PROFONDI (fermarsi a “sono stanco del lavoro” non ci aiuta). Rimanere fermi ad ascoltare quale parte di noi è stanca, di cosa avrebbe bisogno (anche qui, dirsi “serenità” non porta da nessuna parte), può facilitare il nostro cambiamento. Possiamo essere stanchi di dover dimostrare sempre che siamo migliori, invece avremmo voglia anche di concederci di sbagliare. Possiamo essere stanchi di dover prendere decisioni, vorremmo essere liberi di improvvisare. Possiamo essere stanchi di parlare e aver voglia di silenzio. Possiamo essere stanchi di seguire le tappe “standard” della vita è voler seguire i “voglio” anziché i “devo”. La stanchezza è un VELO che nasconde molte altre cose, è un velo che nascondo quello che NOI NON VOGLIAMO VEDERE PER ANDARE AVANTI.

Dott.ssa Nicoletta De Col

3409717791

Www.nicolettadecol.com


0 visualizzazioni