January 29, 2020

November 7, 2019

October 1, 2019

Please reload

Post recenti

Un uomo fuori dal Sistema: lavora 2 giorni a settimana. 1a parte

April 25, 2019

1/4
Please reload

Post in evidenza

I desideri. Dal “devo” al “voglio”

September 1, 2018

 

 

Nasciamo, cresciamo, diventiamo grandi, eppure succede che in età adulta si scopra di non conoscersi.

Fra tanti “devo” si scopre che non si riesce a capire davvero cosa si vuole.

 

Ci troviamo smarriti a metà strada (nel mezzo del cammin di nostra vita), forse a non sapere chi siamo, scopriamo di essere cambiati, ma non riusciamo a definirne il come. Persi in questo limbo proviamo ad esprimere desideri, ma come si possono esaudire se non siamo pienamente consapevoli di ciò che vogliamo? 

Il voglio con la “V”! Abituati a seguire doveri e regole sociali senza porsi un eccessivo numero di domande, all’improvviso scoprirsi inconsapevoli di ciò che si vuole davvero può far paura, ci può far cadere in un senso di profondo vuoto.

Il dilemma è che noi siamo esseri viventi e in quanto tali siamo mutabili in un mondo che lo è altrettanto. Significa che quando esprimiamo un desiderio e questo si realizzerà fra un paio d’anni, potremmo scoprire che non è più ciò che vogliamo davvero, che non è più il momento giusto, realizziamo che non siamo più gli stessi di due anni fa.

Oppure si potrebbe avverare in tempi brevi, ma sentiamo che non ci appaga come avevamo creduto.

 

C’è una frase di Oscar Wilde:

A questo mondo vi sono solo due tragedie: una è non ottenere ciò che si vuole, l’altra è ottenerlo. Questa seconda è la peggiore, la vera tragedia“.

Ottenere sempre ciò che vogliamo, presupposto che adesso sappiamo cosa, potrebbe rivelarsi un ‘arma a doppio taglio: non sempre le cose arrivano quando vogliamo è come vogliamo, destabilizzandoci.

 

Aggiungiamo delle frasi di Osho che amplia il panorama:

“L’esistenza soddisfa tutto ciò che chiedi, e ciò che sei non è altro che un’appagamento dei tuoi desideri passati.

Non dare la colpa a qualcun’ altro, è ciò per cui hai pregato.
E ricorda .. questo è uno dei pericoli del mondo; qualunque cosa desideri si realizzerà.
Talvolta il desiderio di questa vita si realizza in un’ altra, ma i desideri si realizzano sempre.

Questa è una delle leggi più pericolose. “
Perché dice essere una cosa pericolosa?, per vari motivi.
Il desiderio si può presentare quando non è il momento giusto, in una modalità che non riteniamo adeguata, i nostri sentimenti potrebbero essere contrastanti (capiamo che non era davvero quello che volevamo), si rivela controproducente e non funzionale al nostro reale benessere.
 
Quindi, cerchiamo di imparare chi siamo e cosa stiamo vivendo prima di realizzare un desiderio, prima di sapere come vogliamo vivere...
Share on Facebook
Share on Twitter