top of page

Puoi aiutarmi a vivere?

“Puoi aiutarmi a vivere?” una frase che mi ha colpita mentre guardavo il film-cartone animato giapponese-“la forma della voce”. Lo potete vedere su Netflix o questo è il link su YouTube:

Permette di capire come la sofferenza venga provata da tutti, a qualsiasi età, in qualsiasi forma, in qualsiasi momento della nostra vita. Ognuno di noi prova sofferenza, anche se spesso, quando ci cadiamo dentro, ci sentiamo profondamente soli.


La sofferenza è un velo posato sul cuore, che distorce la realtà, ognuno di noi la conosce: abbiamo bisogno di osservarla, sentirla, per essere consapevoli di cosa nasconde e tornare a dialogare con la Vita e scoprirla per quello che È.

La vita è tante cose! Ma la nostra Mente ci fa osservare quello che ci fa comodo, quello che vogliamo vedere, quello che siamo abituati ad osservare... “come, mi stai dicendo che io voglio soffrire?”, spesso sento questa frase, io per prima la usai. Ti capisco! È spiazzante! Dico che per cambiare abbiamo bisogno di capire cosa ci ha feriti e che difese abbiamo di conseguenza costruito e fortificato negli anni, perchè queste difese ci stanno anche facendo soffrire, paradossalmente ci impediscono di ascoltare la vita, anche se le difese sono nate per evitare altre ferite. Sono le difese che ci impediscono di dialogare sinceramente con noi stessi, di capire cosa sentiamo davvero, quindi di capire cosa vogliamo, a cascata, cosa vogliamo scegliere.


Credo che il fil volesse trasmettere il messaggio che siamo tutti disabili se non impariamo a vivere.

dott.ssa De Col Nicoletta

integra corpo e mente

3409717791

www.nicolettadecol.con



314 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Il disegno divino

Ero alle elementari. Vidi “la collina dei conigli” un cartone animato affascinante per il mio cuore: inizia con la spiegazione della creazione in un modo che non avevo mai visto, ma soprattutto mai “s

Comments


bottom of page