• Nicoletta De Col

Giù la mascher(in)a

Arriva da un ricordo lontano, di popoli antichi, come un sussurro dal vento che trasporta con sé profumi e parole del mondo.

Si racconta di madre e figlia che passeggiavano nel bosco a raccogliere erbe, erano di ritorno verso casa quando si levò il vento; la bimba chiese: “mamma, che cos’è il vento?”

“È la vita che ci ricorda di essere presente, è la Terra che respira” la madre sorrise.

La bimba fece un grosso respiro e con le labbra unite fece uscire l’aria, unendosi al fischio del vento “uuuuuhhh”.

La madre, continuando a camminare, disse: “adesso togliti la maschera e prova a rifarlo”

La bimba non capiva: “quale maschera mamma? Non ho maschere”

“Tesoro” ☺️ “Quella che ti porti nel cuore... tutti noi indossiamo della maschere, per difenderci, per essere accettati, per farci amare, per essere accolti dalla tribù. Le maschere possono essere anche pesanti, a volte crediamo di essere una di quelle maschere dicendo a noi stessi io sono fatto così, ma la cosa meravigliosa è che tutto cambia, tutto è in movimento!”

La bimba con gli occhi curiosi chiese: “quindi ogni volta che cambio vestito divento un’altra bambina?”

Erano arrivate alla soglia di casa, la madre si fermò, si abbassò per parlare occhi negli occhi all’anima della bimba, delicatamente con le dita le sfiorò una guancia e sorridendole le disse: “tu sarai sempre tu, come un albero che cresce è sempre albero: fuori sembrerà diverso, ma sarà solo cresciuto! Quando crescerai ci sarà un momento in cui ti sentirai così cambiata, così cresciuta da non ricordarti chi sei, allora ascolterai il vento che ti toglierà le maschere, col suo ululato ti sfiorerà il cuore, coi suoi profumi ti collegherà alla terra, col suo tocco ti porterà a te stessa! Tu sei sempre tu, ci saranno periodi della tua vita in cui lo dimenticherai soltanto! In quei periodi ascolta il vento e lasciagli le tue maschere, perché ti possa alleviare dal loro peso”

tutti noi indossiamo della maschere, per difenderci, per essere accettati, per farci amare, per essere accolti dalla tribù



Nicoletta De Col

3409717791

ginnastica posturale integrata alla psicosomatica

www.nicolettadecol.com



184 visualizzazioni